Open/Close Menu FIND is a non-profit Swiss foundation with a mission to promote intercultural dialogue between India and other countries.

BADHAAI HO

CONGRATULATIONS THERE!

Il venticinquenne Nakul conduce una vita apparentemente normale: ha un buon lavoro, una relazione felice con la collega Renee, una famiglia che lo sostiene. L’equilibrio quotidiano del ragazzo viene sconvolto dalla notizia improvvisa della gravidanza della madre.

v.o. hindi sott. Italiano/Inglese
Durata: 124’
India, 2019

Intervengono

Giorgio Gosetti direttore Casa del Cinema

Selvaggia Velo direttore River to River Florence Indian Film Festival

Riccardo Biadene dir. artistico Summermela/FIND, KAMA Productions

 

In apertura: musica classica indiana

JACOPO PACIFICO flauto bansuri

Dopo gli studi giovanili di flauto traverso presso i Conservatori musicali di Parma e Reggio Emilia, Jacopo Pacifico frequenta il corso di Tradizioni musicali extraeuropee a Indirizzo indologico presso il Conservatorio musicale di Vicenza, dove si laurea in bansuri (flauto indiano). Nel 2011 si trasferisce a Varanasi (India), dove per 4 anni frequenta il corso di bansuri presso la Facoltà di Arti Performative della Banaras Hindu University. A questa esperienza seguono altri viaggi di studi a Mumbai e Bubhaneswar presso le scuole del leggendario flautista Pt. Hariprasad Chaurasia, mentre In Italia si specializza in Musicologia e beni musicali presso il DAMS di Bologna. Continua oggi a formarsi coi suoi guru indiani, oltre a insegnare ed esibirsi in concerti in tutta Italia e all’estero. Tra le collaborazioni più significative: Indian Music Festival (Reggio Emilia 2019), CELSO (Genova 2018), Festival dell’Oriente (Bologna 2018), Stambha Yoga (Zurigo 2017), Sally Kempton retreat (Catania 2017), Bliss Beat Festival (Alessandria 2017) Douglas Brooks retreat (Spoleto 2017), Casa del Tibet (Roma 2017), Bhakti Yoga Festival (Firenze 2016), Arts Santa Monica (Barcellona, 2015), Torino Spiritualita’ (Torino 2015).

FEDERICO SANESI tabla

Federico Sanesi è un percussionista e compositore italiano. Comincia a studiare percussioni in giovanissima età con i Maestri Italo Savoia ed Enrico Lucchini. Prosegue frequentando i corsi di musica classica presso la Scuola Civica di Milano con D. Searcy. Dal 1980 parte per l’India, e a Kolkata intraprende lo studio del tabla con il Maestro Pandit Sankha Chatterjee, di cui è stato uno dei primi studenti occidentali. Collabora insieme con lui all’ I.I.M.C di Venezia, Berlino e Kolkata. Il suo lavoro di musicista guarda all’integrazione tra diverse culture e linguaggi musicali ed extra-musicali come teatro, danza, cinema, arti visive e poesia. La sua concezione dell’arte è interdisciplinare e interculturale. Ha suonato con musicisti di tutto il mondo in Europa, Africa, Asia, Sud America, Nord America e India, esibendosi nei più importanti festival. Nel 2012, ha ricevuto la Nomination per i Global Indian Music Awards 2012 per il disco “Dil”, inciso con Shujaat Khan. Dal 2001 al 2018 è stato docente di tabla e Musica d’Insieme, presso il Conservatorio “Arrigo Pedrollo” di Vicenza, nel Dipartimento di Tradizioni Musicali Extraeuropee. Ha svolto attività didattica presso i Conservatori di Alessandria, Cagliari, Milano, Padova, Brescia, Parma, Barcellona e molti altri.


Write a comment:

You must be logged in to post a comment.