Open/Close Menu FIND is a non-profit Swiss foundation with a mission to promote intercultural dialogue between India and other countries.

MUSICA CLASSICA INDIANA h 20.00

APRATIM MAJUMDAR sarod
AMIT CHATTERJEE tabla
SUMMER RAGA

Presentano
S.E. Dr. Neena Malhotra – Ambasciatore dell’India in Italia
Riccardo Biadene – Direttore Artistico SummerMela

ore 18 Sessione aperta yoga

Il Festival Summer Mela aprirà il 21 Giugno 2022 con il Concerto di Musica Classica Indiana SUMMER RAGA presentato da Apratim Majumdar (sarod) e Amit Chatterjee (tabla) in occasione della Giornata Internazionale della Musica.

Il concerto SUMMER RAGA presenta una selezione di raga tradizionalmente associati alla stagione estiva per celebrare il Solstizio d’estate. Nella prima parte del concerto l’esplorazione del raga sarà incentrata sullo sviluppo di Alap Jor e Jhala, come da tradizione. Il concerto prosegue nella seconda parte con Dhun, un brano strumentale semi-classico, che apre direttamente con un’interazione introduttiva tra sarod e tabla e che si sviluppa dando crescente spazio all’aspetto ritmico. L’effetto che ne risulta è più simile ad una composizione, piuttosto che alla tradizionale esecuzione del raga dove prevalgono gli aspetti dell’improvvisazione.

Apratim Majumdar
è virtuoso interprete di sarod e compositore di rara qualità. Apratim Majumdar (1978, Calcutta) si è formato con il Maestro Rabin Ghosh, discepolo del celebre Ustad Alauddin Khan, seguendo il lignaggio della Senia Maihar Gharana. Ha continuato la formazione sotto la guida di Shree Partho Sarothy, discepolo di Ustad Dhyanesh Khan e Pandit Ravi Shankar. Attualmente continua a perfezionarsi con Dr. Pradip Kumar Chakraborty, allievo di spicco dell’illustre maestro Pt. Ravi Shankar. Apratim è un artista dell’ Indian Council for Cultural Relations (ICCR), ed è stato insignito del premio “SUR MANI” da Sur Singar Samsad (Mumbai), del Jadubhatta Award (Calcutta) e del New York State Assembly Award (New York). Si esibisce regolarmente in concerti in India e all’ estero in Germania, Francia, Svizzera , Italia, Danimarca, Austria, Olanda e Stati Uniti. Nel 2019 ha fatto una tourneè in Peru e Bolivia come artista del ICCR

Amit Chatterjee, tablista originario di Calcutta, è nipote del celebre Maestro di tabla Pandit Sankha Chatterjee, che lo ha iniziato allo studio della musica classica indiana dalla tenera età di 5 anni. Pandit Sankha Chatterjee ha adottato Amit crescendolo come allievo nella tradizione del Guru Shishya Parampara. Con un mentore così illustre, Amit ha avuto il privilegio di apprendere le particolarità stilistiche e i repertori di entrambe le scuole Farukhabad e Punjab Gharana. Cresciuto in un ambiente musicale molto stimolante, Amit ha avuto il privilegio di entrare in stretto contatto con i grandi Stalwarts della Musica Classica Indiana come Ustad Allarakha Khan, Ustad Vilayat Khan, Pandit Chinmoy Lahiri, Ustad Munawar Ali Khan, Pandit V.G.Jog, Pandit Kishen Maharaj, e con gli illustri Maestri Ustad Zakir Hussain e Ustad Ashish Khan. Laureato in Economia presso la Calcutta University, Amit ha inoltre conseguito una Laurea in Musica Sangeet Bivakar Degree presso a Rabindra Bharati University di Calcutta. Amit è un artista dell’ Indian Council for Cultural Relations (ICCR). Amit è stato insignito del prestigioso titolo di “TALMANI” dal Sur Singar Samsad (Mumbai) e ha ricevuto importanti riconoscimenti come il Jadhubhatta Award (Calcutta), e il New York State Assembly Award (New York). Si esibisce regolarmente nell’ambito di importanti rassegne musicali, in India e all’ estero in Germania, Francia, Svizzera, Italia, Danimarca, Austria, Olanda e Stati Uniti. Si è esibito regolarmente presso il celebre teatro Uttar Para Sangeet Chakra (dal 2012 al 2021) e alla Doverlane Music Conference (2020) . Nel 2019 ha fatto una tourneè in Peru e Bolivia come artista del ICCR.

Free entry

Promosso da Ambasciata dell’India a Roma e Fondazione FIND/Alain Danielou

In occasione di Festa della Musica e International Day of Yoga

In collaborazione con Comune di Roma

Con il patrocinio di MIC, SIAE, AIPFM, Commissione Europea, Regione Lazio, Università Sapienza

Produzione esecutiva Kama Productions